la mia musica

il mondo

Share

×

l’italia

Share

×

le regioni

Share

×

biografia

Raffaela-Ragazza-03Raffaela Siniscalchi nasce a Roma all’inizio degli anni ‘70 e comincia a cantare a soli 16 anni come voce solista in gruppi rock-blues e jazz nei più importanti locali della capitale.

La passione per il jazz e per un uso anche strumentale della voce la porta ad approfondire le molteplici possibilità di uno strumento così duttile , affascinante e misterioso, attraverso stages con Fabrizia Barresi ,Maria Pia de Vito, Mark Murphy, Norma Winstone, Barbra Liefer, e con il trombettista e compositore Kenny Wheeler.

Da allora, il jazz e l’improvvisazione vissuti in tutte le loro molteplici forme, utilizzati come linguaggi capaci di aprire la mente e strumenti di espressione profonda, diventano il filtro per affrontare le esperienze musicali e teatrali più varie .

Nel ’93 ha fatto parte del progetto discografico “ESO” di Paolo Damiani, sulla forma-canzone, come voce solista al fianco delle grandi stelle del jazz italiano come Paolo Fresu, Roberto Gatto, Danilo Rea e Gianluigi Trovesi.

Nella rassegna “Sir Duke” nel 1994 ha interpretato brani di Duke Ellington accompagnata al piano dal M°Giorgio Gaslini.

Appassionata di musica etnica e popolare, collabora dal ‘93 a progetti differenti.

Da rielaborazioni di brani della tradizione popolare siciliana nel”Ulisse e l’ombra” diretta dal M°Bruno Tommaso insieme alla Marche jazz Orchestra , al progetto sulla canzone romanesca con il gruppo “La Porta Magica”, da la musica kletzmer dei “Klezroym”, alla rielaborazione di antichi brani in dialetto foggiano con la “Daunia orchestra” di Umberto Sangiovanni, sino al gruppo di musica popolare “Arkè” con il quale è ospite nel 2000 del “II European youth festival” di Ankara.

In teatro è stata nel 1995 la protagonista femminile del “Fantasma dell’opera” di A.L.Webber in un allestimento in forma-concerto al Teatro Ghione di Roma.

Nel 1996 e nel ’97 è stata la voce del “Canto d’amore e morte dell’alfiere Cristoph Rilke” di R.M.Rilke per la regia di Lisi Natoli , nel ’98 è cantante-attrice del “Faust” di F.Pessoa in un adattamento teatrale scritto e diretto da Marina Francesconi .

A volte la musica da film è fatta di una nota. Ci sono delle sequenze con quattro note: grandi musicisti hanno realizzato grandi sequenze così, e questo dimostra una grande arte, una grande perizia nella conoscenza dei suoni.

Nicola Piovani

Raffaela-Ragazza-01Nel 2003 viene scelta da Nicola Piovani come interprete per lo spettacolo “Concerto Fotogramma” ed entra a far parte de “La compagnia della Luna”.

Nel 2006 è’ una delle voci soliste de “La Cantata dei cent’anni” opera scritta dal M° Piovani per il centenario della CGL ed eseguita dalla Roma Sinfonietta con le voci recitanti di Gigi Proietti e Massimo Wertmuller e dello spettacolo “Il Signor ‘900” con Lello Arena Norma Martelli ed Aisha Cerami.

Collabora, sempre per il M° Piovani, all’allestimento dell’opera “L’isola della luce” come sostituta della cantante israeliana Noa e a “Le Cantate del fiore e del Buffo” e al più recente “Concha Bonita”per la regia di Alfredo Arias.

Nel 2005 è ospite del Festival “MusicalCinema” al teatro Mancinelli di Orvieto dove esegue un omaggio al compositore Fiorenzo Carpi accompagnata al piano da Nicola Piovani ed alla fisarmonica da Germano Mazzocchetti.

Nel febbraio del 2006 partecipa alla rassegna “Le città del Jazz” al Teatro Sistina di Roma accompagnata dalla big band diretta da Massimo Nunzi ed esegue un omaggio alla blues-vocalist degli anni ’20 Bessie Smith.

Dal 2008 fa parte dello spettacolo di Nicola Piovani sulla canzone romana “SEMO o Nun SEMO” Con Massimo Wertmuller/Pino Ingrosso/Carlotta Proietti/Donatella Pandimiglio e L’Orchestra Aracoeli.

Dal 2007 porta in tourneè “DiVERSIinCANTI” Con Alessandro Gwiss al pianoforte, un viaggio suggestivo ispirato alla Poesia in Musica da Pessoa a Prevert da De Morales a Emily Dikinson.

Nel 2008 insieme a Gabriele Coen da vita a “Ho visto Nina volare” Viaggio nella musica di Fabrizio De Andre’ in quintetto con Stefano saletti ad oud e Bouzuky Mario Rivera al basso acustico e Roberto Pistolesi alla batteria. Con lo stesso gruppo debutta al Festival “Etnorock” di Atri e successivamente alla sala Petrassi dell’Auditorium parco della Musica di Roma.

Nel 2013 accompagnata al piano da Stefano De Meo esegue un omaggio ad Edith Piaf “Le Petit Piaf” per la rassegna “Donne in musica”.

È “Vocal coach” dal 1994 e ha insegnato nelle più prestigiose scuole di musica della capitale, dal “Saint Louis Music Accademy” al Centro Ottava, al “International Music Institute” fino a la “Bela Bartok”, alla “Scuola di Villa Gordiani”, e la “Beats Accademy”.

È stata nel 2008 Membro della Giuria di selezione del “Festival di Castrocaro”.

La musica esige che prima si guardi dentro se stessi, poi che si esprima quanto elaborato nella partitura e nell’esecuzione.

Ennio Morricone

Raffaela-Ragazza-02Nel 2005 è stata interprete insieme ad Edoardo Sylos Labini dello spettacolo dedicato al movimento futurista di Tommaso Marinetti “Donne-Velocità-Pericolo” , diretto da Viola Pornaro e Francesco Sala.

Con gli stessi registi ha lavorato nel 2006 come cantante-attrice dello spettacolo “Luci dal Varietà” ispirato all’avantspettacolo degli anni ’30 ’40.

Ha cantato in “Kronopios e Famas”, spettacolo scritto dal compositore Fabrizio Cardosa ed ispirato al romanzo di J.Cortazar, è stata inoltre autrice ed interprete de “ Il sorriso del gatto di Alice”, performance teatrale e musicale liberamente ispirata al celebre romanzo di L.Carroll.

Dal 2002 al 2004 fa parte del quartetto vocale medievale “La dolce vista”col quale incide un disco per l’etichetta Tactus su “Il Laudario di Cortona”

Dal 2012 collabora col Maestro Ennio Morricone cantando nella colonna sonora del film di Giuseppe Tornatore “La Migliore Offerta” Vincitore nel 2013 di sei David di Donatello e Sei Nastri D’Argento. Ha un progetto in sestetto sulle musiche di Morricone in tutti i film di Tornatore.

Ha cantato nel 2015 ,sempre per il Maestro Morricone, nella colonna sonora del film francese “En mai fait ce qu’il te plait” del regista Cristian Carion in uscita in Francia in autunno e successivamente in Italia.

È in uscita , dopo piu di 22 dischi registrati con grandi artisti, anche il suo primo progetto discografico a suo nome “ Waitin’4Waits” Viaggio nella musica di Tom Waits previsto per dicembre 2015! Suona la tromba ed il pianoforte e dipinge..

A novembre 2015 sara’ La Gola nei sette vizi capitali dello spettacolo “E Dio creo il Peccato” Scritto da Nino Manfredi per la regia di Marco Lapi.

Di lei scrivono su “THE PENGUIN GUIDE of JAZZ” di Richard Cook and Brian Morton :

“..Eso” as a few unexpected vocal contributions, including those by the leader, although Siniscalchi is the one with outstanding voice.In the main these is the mix as before, with Fresu and Trovesi both in excellent voice..” .

contatti

Seguimi su

6 + 2 = ?